Menù di Pasqua vegan: idee dalla tradizione italiana

Non vuoi rinunciare alle tradizione italiana e vuoi portare in tavola un menù di Pasqua vegan al 100%?

Esistono tanti ingredienti vegani che potranno farti rispettare la tradizione, portando anche un tocco di leggerezza alla tua tavola. Ecco alcune idee!

Alternative per un menù di Pasqua vegan

Soprattutto durante le feste, è bello ritrovarsi intorno alla tavola e ritrovare i punti fermi della cucina tradizionale. Proviamo a prendere spunto da alcuni grandi classici della cucina regionale italiana e ad innovarli in chiave vegan.

Carciofi fritti alla romana

Per aprire la tavola possiamo ispirarci alla tradizione laziale con dei gustosissimi carciofi fritti: dorati con olio di semi in pastella di acqua frizzante e farina rimarranno sani e leggerissimi.

Lasagne verdi emiliane

In Emilia Romagna il pranzo pasquale si apre con le lasagne verdi alla bolognese. Il nostro menù di Pasqua vegan può partire da questa idea per realizzare una pasta con spinaci, che potrà essere resa indimenticabile dalla abbondante aggiunta di besciamella di soia vegetale.

Casatiello campano

Il casatiello è una torta salata tipica della tradizione pasquale campana a base di formaggio, salame e uova. Per una rivisitazione vegana possiamo optare per tagliare a dadini tofu, seitan o wurstel vegetali e aggiungere verdure di stagione. Il tuo menù di Pasqua vegan guadagnerà anche in leggerezza in questo modo!

Spezzatino salentino

Rimanendo al Sud, per molti salentini Pasqua corrisponde a portare in tavola lu spazzatu, il classico spezzatino di agnello cotto al forno o mantecato in padella. Per farlo rimanere protagonista anche del nostro menù di Pasqua vegano possiamo realizzarlo con uno spezzatino di soia, ricco di elementi nutrizionali e ben più digeribile rispetto alla carne.

Colomba italiana

Cosa non può mancare in un menù di Pasqua vegan ispirato alla tradizione italiana? La colomba!

Se stai pensando di metterti alla prova con una colomba fatta in casa, nella tua dispensa non può mancare la polvere lievitante per dolci. Un piccolo segreto per ottenere una colomba pasquale soffice e leggera? Unite due impasti: uno con farina di manitoba e l’altro con farina di farro integrale. Se invece sei pigro, o preferisci affidarti agli esperti, visita la sezione del nostro sito dedicata ai https://www.benesserecongusto.it/categoria-prodotto/dolci/dolci-pasquali/: colombe e uova vegane per tutti i gusti!

Come hai visto, non è necessario abbandonare le tradizioni per ottenere un menù di Pasqua vegan, basta provarci!