Snack bio: dolce o salato?

Hai presente quel languorino che ti prende a metà mattina o al calar del pomeriggio?

Ecco, quello è il momento di fermarsi e concedersi uno snack bio.

Esistono due schieramenti di persone: quelli per cui lo snack è solo salato e quelli che contemplano anche snack dolci. Vuoi qualche consiglio per esaudire entrambi i desideri? Eccoli qui!

 

Snack bio: non è un extra ma una necessità

Alcune persone pensano che mangiare più spesso voglia dire automaticamente ingrassare. Distribuire 5 pasti nell’arco della giornata, a seconda delle esigenze e del metabolismo, invece, può essere un ottimo metodo per condurre un regime alimentare corretto, controllare il peso e assicurarsi di raggiungere il fabbisogno consigliato dagli esperti per i principali elementi nutrizionali.

 

Snack bio dolci

Che si tratti di seconda colazione o dell’ora del tè, se la tua scelta è orientata a prodotti con ingredienti di origine biologica, è una buona scelta.

Sgranocchiare i classici biscotti brutti ma buoni può placare la tua fame in modo sano, ma se sei tra coloro che pensano che la pausa con uno snack bio non è davvero dolce se manca il cioccolato, opta senza indugi per dei biscotti artigianali al fondente.

Puoi accompagnare il tuo snack bio con un bicchiere di latte di riso e mandorla, una scelta vegan adatta anche a chi è intollerante al lattosio.

 

Snack bio salati

I ritmi di lavoro ci portano ad abbreviare i tempi dedicati a pranzo e cena, fai attenzione però a non saltare i pasti principali e ad integrare la dieta con degli snack bio nel corso della giornata.

Per un break salato al volo ti consigliamo di arrotolare intorno a dei grissini di farro delle fette di affettati vegetali per una scelta vegan, di bresaola per chi è attento alla linea o di prosciutto crudo con formaggio sfaldabile per ritrovare le energie con una combinazione più calorica.

Non sentirti in colpa, quindi, se ti ritrovi a desiderare uno snack bio fuori dai pasti: fare uno spuntino alcune ore prima del pranzo e prima della cena è assolutamente normale e, anzi, è indicato per mantenere concentrazione ed energia fisica.

 

Continua a seguire il nostro blog per altri consigli sulla sana alimentazione!